Home

Sostieni Montesacro

Ultime Notizie Italia

Meteo di Roma

26°C
Roma
Poco nuvoloso con sviluppo di nubi cumuliformi
Umidità: 60%
Vento: 4 nodi SO
Gio

26°C
Ven

23°C
Sab

22°C
Dom

24°C

Sondaggio

QUALE E' LA PRIORITA' PRINCIPALE CHE DEVE AFFRONTARE IL NUOVO PRESIDENTE DEL MUNICIPIO
 
Tot. visite contenuti : 3023444
Banner

giuliano

Banner

La Quarta - Settembre

 

Scarica

Scarica 1/2 - Scarica 2/2 

 
La Quarta - Informazione online del IV Municipio di Roma
OTTOBRATE ROMANE AL CASALETTO Stampa
Sport, Cultura e Spettacolo - Cultura e spettacolo

 

 

 
SHIMON PERES Stampa
Notizie - Ultime

 

[di Alessandro Quinti]

 

Il ritratto di un autorevole protagonista della scena politica internazionale.

 

Nato a Vishnev, in Polonia, il 2 agosto del 1923, emigrato in Palestina nel 1934, Shimon Peres entra nell'Hagānāh, corpo paramilitare ebraico, e aderisce al Mapai (partito laburista), guidato da David Ben Gurion che, in qualità di capo delle organizzazioni militari sioniste clandestine, lo invia nel 1947-48 negli Stati Uniti con il compito di reperire armi.

Direttore generale del ministero della Difesa (1953-59, con tale incarico compie, in particolare, missioni in Francia per ottenere armi in vista dell'attacco anglo-franco-israeliano all'Egitto del 1956), quindi viceministro (1959-65), segue Ben Gurion nella scissione dal Mapai (1965) che dà vita al Rafi (Lista del lavoro israeliana).

Entrato nel Partito laburista israeliano, che nel 1968 riunifica le principali tendenze laburiste, dal 1969 guida vari ministeri, fra cui quello della Difesa (1974-77).

Presidente del partito laburista dal 1977, è primo ministro nel 1984-86 e in seguito ministro degli Esteri (1986-88) e delle Finanze (1988-90). Sostituito da Yitzhak Rabin alla guida del partito laburista nel 1992, dal febbraio Peres assume la carica di ministro degli Esteri, svolgendo un ruolo di rilievo nei negoziati che portano al riconoscimento reciproco tra Israele e OLP (sett. 1993).

Nel settembre del 1995, dopo mesi di intensi negoziati, firma come ministro degli Esteri l'accordo, noto come Oslo II, con il leader dell'OLP, che prevede il graduale ritiro delle forze israeliane da alcune città della Cisgiordania.

Tornato alla guida del Partito laburista e del governo nella difficile fase di transizione seguita all'assassinio del primo ministro Rabin (nov. 1995), dopo gli attacchi terroristici del febbraio-marzo 1996 a Tel Aviv, Gerusalemme e Ashqĕlōn, adotta una politica intransigente, promuovendo fra l'altro un'estesa offensiva aerea sul Libano centro-meridionale (apr. 1996).

Alle elezioni del maggio 1996 per la carica di primo ministro, Peres viene sconfitto dal candidato del Likud, Benjamin Netanyahu. Nel marzo 2001 è nominato ministro degli Esteri nel governo di unità nazionale guidato dal leader del Likud Ariel Sharon. Nel 2005 lascia il Partito laburista e aderisce a Kadima, il nuovo partito fondato da Sharon; nello stesso anno diventa vice primo ministro. Nel 2007 è eletto nono presidente dello Stato di Israele, carica che ha ricoperto fino al 2014, quando gli è subentrato Reuven Rivlin.

Per aver lavorato al riconoscimento reciproco di Israele e OLP, nel 1994 ha ricevuto, con Yitzhak Rabin e Yasser Arafāt, il premio Nobel per la pace.

Shimon Peres si è spento a Tel Aviv il 28 settembre del 2016, all’età di 93 anni, in seguito a un'ischemia cerebrale.

 

 
“CORSO DI FOTOGRAFIA DIGITALE”: IL LABORATORIO FOTOGRAFICO IN PARTENZA DAL 6 OTTOBRE Stampa
Dai Nostri Quartieri - Monte Sacro, Valli, Sacco Pastore

 

[di Federica Capati]

 

 

“Questo corso nasce dall’idea di usare ciò che so fare meglio per offrirlo alla comunità del mio quartiere. E ciò che so fare meglio è sicuramente fotografare.”

 

Creatività e tanta passione sono ciò che ha spinto Luca, esordiente fotografo professionista, a tenere il suo “Corso di fotografia digitale”. Dal 6 ottobre a MamreGiovani, partirà infatti il suo laboratorio, completamente gratuito, che comprenderà sia lezioni teoriche, per apprendere i vari utilizzi degli apparecchi fotografici, sia lezioni pratiche, per acquisire dimestichezza ed esercitarsi sul campo.

 

“Ho deciso di creare questo laboratorio a disposizione di chiunque fosse appassionato di fotografia o di chi volesse appassionarsi. L’intento è quello di iniziare le persone al mondo della fotografia”

 

 

 

Con il corso base infatti, si parlerà di come è fatta la macchina fotografica, come era nel passato e le regole basilari per scattare una foto e come impostare l’apparecchio.

 

“Una partenza, una base solida su cui appoggiarsi, per poi migliorare sempre di più”.

 

Oltre al corso base, ci sarà anche un corso avanzato, per chi ha già una certa esperienza, in cui si effettueranno veri e propri reportage fotografici, sempre sotto la guida di Luca.

 

“Ovviamente il corso non vuole sostituirsi a corsi ufficiali, o ai tanti workshop disponibili a pagamento; è solo un mettere a disposizione le mie conoscenze e l’esperienza che ho maturato in questi anni nel mondo della fotografia”.

 

Insomma un’ottima iniziativa, che offre la possibilità anche ai meno esperti di avvicinarsi ad un’affascinante arte: quella della fotografia.

 

 

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 1122
 

Tuttoquartiere del tuo bambino - II Municipio


Scarica: tutto

Tuttoquartiere del tuo bambino - III Municipio

Scarica: tutto

Banner
Banner
Banner