Parco Labia, ennesimo sfregio

Val-D-ala-sgombero-stazione
Stazione Val d’Ala: un insulto infinito
2 novembre 2017
23559485_1915112975473285_1645344102943159304_n
In Via Etna è cambiato il senso di marcia. Prestate attenzione.
15 novembre 2017
Crediti: Roberta Capoccioni Presidente Municipio III (Facebook)

Crediti: Roberta Capoccioni Presidente Municipio III (Facebook)

Non c’è pace per il Parco Labia, da poco inaugurato e già alle prese con un vero e proprio atto di vandalismo.  Infatti la Presidente Roberta Capoccioni, come riporta nella sua pagina Facebook, ha mostrato i danni arrecati al manufatto all’interno dell’area verde nella giornata di ieri, ad opera di ignoti. Buco nel muro, porta sfondata e furto di un contatore: sono questi i primi dati che emergono dalle foto scattate a corredo del post e al vaglio della Magistratura.

“Se qualcuno, con queste azioni, pensa di fermare il nostro lavoro, ha veramente sottovalutato la nostra determinazione”, conclude la Presidente grillina che ha avuto la solidarietà da più parti, tra cui l’Associazione per la Tutela Parco delle Sabine che lo reputa “un atto deliberato” e che si augura che “tutte le forze politiche, di maggioranza e di opposizione, e tutte le realtà territoriali (comitati e associazioni) facciano fronte comune a difesa del bene pubblico”.

In attesa di maggiori delucidazioni, rimane tanta amarezza per un’area verde che non riesce ancora a dirigersi – in attesa del bando – verso un degno lieto fine.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi