Elezioni Regionali 2018, Aurigemma (FI) inizia la sua campagna elettorale con Parisi da Conca D’Oro

incontro pd1
Elezioni 2018, il PD ha incontrato il III Municipio
9 febbraio 2018
Sanremo per online
Festival di Sanremo 2018, la serata finale
14 febbraio 2018
IMG_20180211_170735

Il capogruppo regionale di Forza Italia riparte dallo storico Mercatino per rinnovare la sua carica politica

Dopo 17 anni Antonio Aurigemma è ancora dal Mercatino di Conca D’Oro che preferisce cominciare il percorso elettorale. La posta in palio, stavolta, è il rinnovo del posto in Consiglio regionale da Capogruppo FI. Ad affiancarlo in questa apertura, svoltasi domenica 11 Febbraio,  la giovanissima candidata Silvia Ladaga per la Regione, Maria Spena e Renata Polverini per la Camera, Francesco Giro per il Senato, il Consigliere del III Municipio Riccardo Evangelista e infine il candidato presidente del Lazio Stefano Parisi.

IMG_20180211_171626“Bisogna cambiare il parco auto e produrre una rigenerazione urbana”, è l’immediato affondo del candidato alla Presidenza regionale per criticare le norme anti-inquinamento, in chiaro riferimento al blocco delle auto della giornata odierna. Ma non è solo questa la proposta lanciata per creare una “regione modello”: sanità, con un chiaro monito all’assistenza h24 a sostituzione dei pronti soccorso e sicurezza sono stati i cavalli di battaglia per individuare quel “coraggio della politica” dinanzi “al caos e all’inettitudine” che contraddistingue la campagna elettorale del candidato romano.

Ad acuire i meriti del passato del leader di Energie per L’Italia, riprendendo il miglioramento di Milano insieme al sindaco Albertini, il Senatore Francesco Giro, che ha sottolineato nel suo intervento amarcord la qualità del team di Forza Italia, ravvisabile anche nella gioventù rampante di Silvia Ladaga. Operatrice sociale di 25 anni, la più giovane candidata di Forza Italia è riuscita con un breve intervento a racchiudere la sua idea di politica come senso civico e a porsi come emblema della condizione dei suoi coetanei.

IMG_20180211_185241Chi invece ha tenuto a fare precisazioni di fronte alla platea di Montesacro è la candidata al seggio della Camera di Roma-Collatino Renata Polverini. L’Ex Presidente regionale ha infatti rivendicato le basi del passato prima delle dimissioni, come il piano di rientro per la Sanità che Zingaretti non ha saputo azzerrare nei tempi prestabiliti del mandato e quello di risanamento di Cotral, del quale “altri si sono presi i meriti”. Superate le acredini del passato, le proposte per il presente, racchiuse nel programma berlusconiano in tema di lavoro, politica fiscale e delle famiglie.

Antonio Aurigemma, da padrone di casa, ha terminato il dibatto con un accenno di emozione e di nostalgia per il passato. “E’ da qui che è cominciato tutto e non smetterò mai di ringraziarvi”, il messaggio iniziale del capogruppo FI  che si è poi indirizzato con destrezza verso i progetti del centrodestra per la Regione. Nuovi lavori stradali nel Lazio meridionale (soprattutto sulla Pontina) e agevolazioni alle imprese, le due arringhe prese ad esempio per il rilancio, prima di gettarsi nel bagno di folla dei residenti del III Municipio che lo hanno consacrato.

©  Riproduzione Riservata

Luca V. Fortunato
Luca V. Fortunato
Nato con la 'penna' all'ombra del Colosseo, sono un aspirante giornalista, in procinto di diventare pubblicista grazie a La Quarta. Accanto alle cronache del mio Municipio, alterno le mie passioni per la musica e il calcio, scrivendo per alcune testate online (SuperNews e L'Isola che non c'era), senza dimenticare il mio habitat universitario. Lì ho conseguito una laurea triennale in Comunicazione a La Sapienza e scrivo per il mensile Universitario Roma. Frase preferita? "Scrivere è un ozio affaccendato" (Goethe).

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi